lunedì 22 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

L’esercito israeliano uccide un palestinese durante un nuovo raid

Ramallah, 13 gen (Prensa Latina) Ieri le forze di sicurezza israeliane hanno ucciso un palestinese e ne hanno arrestati altri 15, tra cui un minorenne, durante un raid nel campo profughi di Qalandia, vicino alla città di Gerusalemme.

 

Il ministero della Salute palestinese ha identificato il defunto in un comunicato come Samir Awni Harbi Aslan, 41 anni, colpito da un proiettile al petto.

Durante l’operazione sono state arrestate altre 15 persone, tra cui Ramzi Aslan, il figlio di Samir.

I militari israeliani due giorni fa hanno ucciso altri due palestinesi in azioni separate nei governatorati di Hebron e Nablus.

Secondo l’agenzia di stampa ufficiale WAFA, nel 2022 coloni e truppe della nazione vicina hanno ucciso 224 palestinesi nei territori occupati, la maggior parte dei quali in Cisgiordania.


Ig/rob

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE