sabato 13 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Le università a Cuba affrontano la sfida delle dinamiche demografiche

L'Avana, 19 gen (Prensa Latina) L'ammissione alle università a Cuba sarà sempre più condizionata dalle dinamiche demografiche del paese, ha indicato oggi il direttore delle ammissioni del Ministero dell'Istruzione Superiore (MES), René Sánchez.

 

Nel corso di una conferenza stampa tenutasi presso la sede di tale ente, il dirigente ha precisato che quest’anno c’è stata un’offerta di 103.767 posti, che già si può confermare non saranno interamente coperti, anche se il processo di concessione delle carriere deve ancora essere completato.

“Nei prossimi periodi, si prevede anche che ci saranno più posti rispetto ai possibili potenziali richiedenti”, ha insistito, osservando che questo è principalmente il risultato della diminuzione del tasso di natalità nella nazione caraibica.

Secondo Sánchez, finora hanno coperto 87.497 dei posti totali offerti (84,3%), di cui 35.907 (66,6%) appartengono al normale corso diurno.

Nel frattempo, nella modalità corso per riunione, sono stati incorporati più di 46.000 candidati, il che rappresenta un superamento degli incarichi previsti (104,8 per cento), ha aggiunto.

Il direttore del MES valuta che gli esiti degli esami di ammissione all’Alta Formazione nel 2022 siano stati discretamente positivi, perché sebbene siano inferiori rispetto all’anno precedente, bisogna tener conto che corrispondono a una generazione di studenti direttamente interessati dall’impatto della COVID -19.


Ig/ihi

 
ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE