martedì 16 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Lula si scusa con Argentina per la maleducazione di Bolsonaro

Buenos Aires, 23 gen (Prensa Latina) Il presidente del Brasile, Luiz Inácio Lula da Silva, ha presentato oggi qui le sue scuse all'Argentina per gli insulti pronunciati dal presidente sconfitto Jair Bolsonaro contro questo paese ed il suo presidente.

 

Lula ha dichiarato queste scuse alla stampa, insieme al suo omologo argentino, Alberto Fernández.

“Chiedo scusa per la maleducazione dell’ultimo presidente del Brasile, che è stato come un genocida per il suo paese a causa della mancata responsabilità di prendersi cura della pandemia della pandemia della COVID-19, e per tutte le offese che ha fatto a Fernández”, ha sottolineato il capo di stato brasiliano.

La visita in questa nazione è il primo impegno internazionale del fondatore del Partito dei Lavoratori da quando è tornato al potere per la terza volta.

“Oggi è la ripresa di una relazione che non avrebbe mai dovuto essere interrotta”, ha detto.

Ha commentato che la sua presenza “come primo viaggio dopo la mia elezione in un paese straniero è per dire al mio amico Alberto Fernández che ricostruiremo quel rapporto pacifico, produttivo, avanzato tra due paesi che sono nati per crescere, svilupparsi e generare migliori condizioni di vita per la loro gente”.

Il legame tra Brasile e Argentina è stato scosso durante il governo Bolsonaro a causa di differenze, soprattutto ideologiche.

 

Ig/ocs

 
ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE