giovedì 25 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Gli aiuti umanitari continuano ad arrivare in Siria

Damasco, 7 feb (Prensa Latina) Continuano ad arrivare in Siria aerei e convogli di aiuti umanitari per aiutare il paese a riprendersi dalle conseguenze del terremoto che ha provocato oltre 1.600 morti e 3.500 feriti.

 

Tre aerei algerini con decine di tonnellate di viveri e materiali di soccorso sono atterrati oggi negli aeroporti di Aleppo e Damasco per aiutare le persone colpite da questo disastro naturale.

Allo stesso modo, 110 persone della protezione civile algerina hanno iniziato a contribuire alle operazioni di soccorso ad Aleppo, la provincia più colpita del paese.

Alla base aerea di Hemeimim, sulla costa siriana del Mar Mediterraneo, è atterrato un aereo Il-76 del ministero russo per le Emergenze con soccorritori e attrezzature speciali per fornire assistenza, che ha subito avviato i lavori di rimozione dei detriti nelle città di Latakia e Jableh.

Allo stesso modo è arrivato all’aeroporto di Damasco un aereo proveniente dagli Emirati Arabi Uniti, con 10 tonnellate di aiuti umanitari destinati alle vittime.

Secondo i media, il presidente degli Emirati Arabi Uniti, lo sceicco Mohammed bin Zayed Al Nahyan, ha incaricato di contribuire con 50 milioni di dollari per aiutare le persone colpite.

Annunciato anche l’arrivo nelle prossime ore di un aereo armeno con a bordo assistenza ed una squadra di soccorritori.

 

Ig/fm

 
ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE