mercoledì 24 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Unicef denuncia la violenza armata contro le scuole ad Haiti

Port-au-Prince, 9 feb (Prensa Latina) Il Fondo delle Nazioni Unite per l'Infanzia (Unicef) denuncia oggi l'aumento della violenza armata contro le scuole di Haiti e deplora che un milione di bambini non frequenti i centri educativi.

 

L’istanza ha deplorato che da ottobre del 2022 a febbraio di quest’anno, 72 scuole sarebbero state oggetto di attacchi, rispetto alle otto nello stesso periodo dell’anno accademico precedente, il che costituisce un aumento del 900%.

Secondo i dati raccolti dall’Unicef, almeno 13 scuole sono state attaccate da gruppi criminali e una data alle fiamme, mentre uno studente è morto e due membri del personale scolastico sono stati rapiti.

Bruno Maes, rappresentante dell’organismo mondiale ad Haiti, si è lamentato del fatto che in alcune aree urbane le bande vedono il saccheggio di queste istituzioni come un’alternativa redditizia e questo deve finire.

“Gli attacchi di gruppi armati contro le scuole hanno enormi ripercussioni sulla sicurezza, il benessere e la capacità di apprendimento dei bambini”, ha concluso.



Ig/ane

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE