sabato 20 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Il razzismo e le origini etniche nella Fiera letteraria cubana

L'Avana, 13 feb (Prensa Latina) La letteratura legata a temi come il razzismo, la segregazione, le origini etniche, i diritti e l'identità, spicca oggi tra le proposte della 31° Fiera Internazionale del Libro de L'Avana.

 

Diverse editoriali dell’isola caraibica, con esperienza nell’affrontare questi temi, sono tornate al più grande incontro letterario del paese con una selezione di testi che offrono un po’ di luce sulla storia, la discriminazione latente nella società e la rivendicazione del patrimonio africano.

Su questo tema, il volume “Revolución cubana vs. racismo” firmato da un collettivo di autori e pubblicato dalla casa editrice Ciencias Sociales, mentre la scrittrice Iris Rosales presenterà “Lo taíno” nella letteratura fantastica e fantascientifica cubana.

Allo stesso modo, Sensemayá, casa editrice annessa alla Fondazione Nicolás Guillén, propone i titoli “¿Más o menos igual? Herramientas para desarrollar el enfoque de equidad”, di Geydis Elena Fundora Nevot e “Voces afrofeministas”, di Rosa Campoalegre Septiem.

Tra i volumi spicca la raccolta di articoli intitolata “Para no olvidar”, “”José Antonio Aponte el Precursor” e “Diálogos no imaginarios. Intervista a Rogelio Martínez Furé”, tutti scritti da Heriberto Feraudy Espino.


Ig/lbl

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE