lunedì 22 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Cuba e Algeria in un buon momento nei loro rapporti bilaterali

Il presidente Miguel Díaz-Canel ha riconosciuto il buon momento che stanno attraversando le relazioni tra Cuba ed Algeria, commentando la presenza sull'isola di una grande delegazione governativa ed imprenditoriale.

 

Nel suo account di Twitter, il presidente si è definito “molto lieto di ricevere Abdelhak Saihi, Ministro della Salute, della Popolazione e della Riforma Ospedaliera dell’Algeria, che è a Cuba a capo di una numerosa delegazione”, ed ha assicurato che “continuiamo a precisare tutto ciò che abbiamo concordato sulla nostra recente visita a questa nazione sorella”.

Nella stessa direzione, anche il ministro delle Relazioni Internazionali, Bruno Rodríguez, ha riportato su Twitter il “fraterno benvenuto” di Díaz-Canel ai rappresentanti del paese nordafricano ed ha aggiunto che “hanno confermato il potenziale per approfondire i legami in aree di interesse comune”.

Díaz-Canel inoltre ha ricevuto il ministro algerino ed ha sottolineato che la sua presenza a Cuba nei primi mesi dell’anno dimostra tutta la volontà reciproca di far progredire le relazioni

Il capo dello Stato cubano ha evidenziato lo sviluppo in questi giorni della commissione intergovernativa tra i due paesi e di un Forum Imprenditoriale.

Nell’incontro, il presidente ha ricordato i contatti ad alto livello avuti durante la sua visita in Algeria lo scorso dicembre, ha soppesato l’intesa dei principali leader algerini sull’attuale situazione a Cuba; ed ha evidenziato la portata e l’ampiezza di tali colloqui.

Il ministro algerino ha sottolineato di aver ricevuto istruzioni dal suo governo per intensificare le attività durante la sua permanenza a L’Avana, principalmente nel Forum Imprenditoriale, motivo per cui ha già avuto incontri con le autorità del commercio, dell’energia e degli investimenti esteri.

Ha annunciato che questi contatti includono i capi delle finanze e dei prezzi, della salute e della Banca Centrale di Cuba con la migliore disposizione per mettere in pratica tutti gli accordi raggiunti durante la visita del presidente cubano in Algeria.


Rafael Calcines Armas, giornalista di Prensa Latina

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE