lunedì 22 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Soldati israeliani uccidono un palestinese durante l’assalto ad un campo profughi

Ramallah, 14 feb (Prensa Latina) L'esercito israeliano ha ucciso oggi un 17enne palestinese durante un assalto al campo profughi di Al Fara, nel nord-est della Cisgiordania occupata.

 

Il ministero della Salute ha spiegato in un comunicato che Mahmoud Majed Al-Aidi è morto dopo essere stato colpito da un proiettile alla testa.

Durante l’operazione ci sono stati scontri tra i giovani e le forze di occupazione, precisa l’agenzia di stampa ufficiale WAFA.

Con questo nuovo crimine, il numero di palestinesi uccisi dalle forze di sicurezza e dai coloni israeliani dall’inizio del 2023 è salito a 49, di cui 10 minorenni, ha riferito WAFA.

I soldati hanno ucciso ieri un palestinese durante un assalto alla città di Nablus, nel nord della Cisgiordania, e domenica un altro 14enne in un’operazione simile nella vicina città di Jenin.

Sia Nablus che Jenin sono roccaforti delle milizie palestinesi e per questo motivo sono bersaglio sistematico di attacchi da parte dell’esercito e della polizia della nazione vicina.

Dall’ascesa al potere in Israele di una coalizione di estrema destra alla fine dello scorso anno, la tensione in Cisgiordania è aumentata, dopo diverse incursioni letali compiute dai soldati, che hanno provocato azioni di ritorsione.


Ig/rob

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE