martedì 16 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Il governo palestinese denuncia il divieto israeliano contro un deputato europeo

Ramallah, 17 feb (Prensa Latina) Il governo palestinese ha condannato oggi la decisione di Israele di negare l'ingresso nei territori occupati all'eurodeputato spagnolo, Manu Pineda.

 

Questa azione ha lo scopo di impedire a Pineda di esercitare la sua funzione e il suo mandato di presidente della delegazione del Parlamento Europeo per le relazioni con Palestina, ha criticato il ministero degli Esteri in un comunicato.

L’obiettivo è mettere a tacere ogni dubbio sull’illegale occupazione israeliana, sottolinea il testo.

Il ministero degli Esteri ha accusato la nazione vicina di “silenziare le voci a favore della giustizia che si pronunciano coraggiosamente contro i suoi crimini sistemici e le gravi violazioni dei diritti dei palestinesi”.

Di fronte a questa situazione, ha esortato il Parlamento Europeo ed i suoi stati membri ad adottare una posizione chiara contro la messa al bando del legislatore della Sinistra Unitaria.

Due giorni fa Pineda ha chiesto al Parlamento Europeo di applicare “misure reciproche” nei confronti dei funzionari pubblici israeliani che vogliono accedere a questa istituzione.


Ig/rob

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE