mercoledì 17 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Feriti e panico per il nuovo terremoto in Siria

Damasco, 21 feb (Prensa Latina) Almeno sei persone sono rimaste ferite mentre il panico regnava tra gli abitanti di diverse province siriane dopo il terremoto di magnitudo 6.3 che ha colpito il confine tra Turchia e Siria.

 

I residenti di Aleppo, Latakia, Hama, Homs e Damasco sono fuggiti dalle loro case e si sono riversati nelle strade e nei parchi temendo le scosse di assestamento ed un nuovo terremoto.

Nel frattempo, una fonte dell’ospedale universitario di Aleppo ha riferito che almeno sei persone sono state ricoverate dopo aver subito ferite dovute alla caduta di oggetti dagli edifici, e sono stati curati anche decine di casi di shock.

È stato invece denunciato il crollo di diversi edifici che avevano subito crepe dopo il primo sisma che ha colpito il paese lo scorso 6 febbraio, senza registrare vittime poiché tali edifici erano stati tempestivamente evacuati.

Più di 200 scosse di assestamento sono state registrate dalle stazioni del Centro Sismologico Nazionale dopo i due terremoti con valori superiori a 7.0 che hanno scosso Turchia e Siria, lasciando decine di migliaia di morti e feriti ed una grande devastazione.


Ig/fm

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE