martedì 16 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Più aiuti dal Libano per Siria

Beirut, 27 feb (Prensa Latina) Un totale di 23 camion carichi di oltre 400 tonnellate di rifornimenti sono partiti oggi dal Libano diretti in Siria, per alleviare le sofferenze delle popolazioni colpite dai terremoti del 6 febbraio.

 

Da questa capitale il movimento Hezbollah ha inviato la terza donazione alla vicina nazione levantina, composta da generi alimentari, medicinali e materiale sanitario.

Il funzionario della regione di Beirut nella Resistenza islamica libanese, Hussein Fadlallah, ha sottolineato la solidarietà al popolo siriano e ha denunciato il blocco Usa contro il paese fratello. 

La terza carovana di Hezbollah è diretta verso la provincia di Hama e con essa è partito un contingente di scout e membri della Protezione civile dell’Autorità sanitaria islamica; così come i leader della forza sciita per valutare le esigenze attuali nelle aree della tragedia.

Il sostegno nelle province di Latakia, Aleppo, Homs e anche nella stessa Hama consentirà di preparare il quarto convoglio di aiuti della Resistenza sulla base delle difficoltà degli abitanti siriani.

Finora, più di 1.000 tonnellate di cibo, medicinali e forniture sanitarie hanno raggiunto le province siriane colpite dal disastro grazie all’assistenza umanitaria di Hezbollah.

Libano è stato uno dei primi paesi a esprimere solidarietà alla vicina Siria ed alla luce delle sanzioni degli Stati Uniti e dei suoi alleati ha aperto strutture aeree e marittime a compagnie e agenzie per trasportare aiuti nelle regioni danneggiate, senza dazi.

 

Ig/yma

 
ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE