domenica 14 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

I coloni israeliani intensificano gli attacchi, i palestinesi rispondono

Ramallah, 28 feb (Prensa Latina) Le violenze sono continuate oggi in Cisgiordania, dove i coloni israeliani hanno intensificato i loro attacchi sotto la copertura dell'esercito, provocando una risposta palestinese.

 

Il ministero della Sanità palestinese ha riferito che una donna è rimasta ferita questa mattina presto quando i coloni hanno attaccato un’ambulanza che trasportava il figlio di 12 anni malato nel governatorato settentrionale di Jenin.

Fonti della sicurezza hanno riferito che la notte scorsa estremisti ebrei hanno sparato a diversi palestinesi vicino al villaggio di Tubas, secondo quanto riferito dall’agenzia di stampa ufficiale WAFA.

Nel governatorato di Tulkarem sono state lanciate pietre contro i veicoli di cittadini palestinesi che stavano attraversando il posto di blocco militare di Shufa, senza che i militari intervenissero, denuncia la fonte.

Un incidente simile è avvenuto sulla strada per il campo profughi di Jalazoun, vicino all’ingresso della città di Al-Bireh.

Questa domenica gruppi di coloni hanno preso d’assalto la città di Huwara, dove hanno appiccato il fuoco a dozzine di veicoli e case, come rappresaglia per la morte di due ebrei in un attacco palestinese successo ore prima.

Secondo il quotidiano Israel Hayom, numerosi funzionari hanno accusato i ministri di estrema destra Itamar Ben Gvir e Bezalel Smotrich di incoraggiare questi attacchi.

 

Ig/rob

 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE