mercoledì 17 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Palestina chiede agli Stati Uniti di fermare l’estremismo israeliano

Ramallah, 2 mar (Prensa Latina) Il governo palestinese ha chiesto oggi agli Stati Uniti di arrestare l'estremista israeliano David Ben Zion, in visita nel paese, per aver incitato al recente assalto ed incendio nel villaggio di Hawara, in Cisgiordania.

 

Il ministero palestinese degli affari esteri e degli espatriati ha accusato in una dichiarazione il vice capo del consiglio degli insediamenti ebraici nel nord della Cisgiordania per l’incursione dei coloni nella città.

Piuttosto che chiedere scusa al ministro israeliano Bezalel Smotrich, Washington dovrebbe arrestare l’autore originale degli appelli a bruciare Hawara, ha affermato il ministero degli Esteri.

“Hawara deve essere cancellato oggi”, ha scritto Ben Zion su Twitter prima dell’attacco, anche se in seguito ha cancellato le sue parole dopo molte critiche. Tuttavia, Smotrich in seguito le ha ripetute.

Ieri, il primo ministro palestinese Muhammad Shtayyed ha denunciato che il commento del funzionario israeliano fa presagire una pericolosa escalation contro gli abitanti dei territori occupati.

Shtayyed ha affermato che le dichiarazioni di Smotrich sono sufficienti da sole per portarlo davanti alla giustizia internazionale, poiché costituiscono un incitamento ufficiale a commettere nuove stragi.

La morte di due israeliani per mano di un palestinese è servita da pretesto per decine di estremisti ebrei che hanno preso d’assalto il villaggio ed altre città vicine, situate nel governatorato settentrionale di Nablus, azioni che hanno scatenato numerose proteste internazionali.


Ig/rob

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE