giovedì 25 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Gli Stati Uniti mantengono l’incoraggiamento all’emigrazione irregolare da Cuba

L'Avana, 3 mar (Prensa Latina) Il vice ministro delle Relazioni Internazionali cubano, Carlos Fernández de Cossío, ha affermato che fintanto che il governo degli Stati Uniti concede asilo ai dirottatori di aerei, non si può dire, oggi, che il suo vero scopo sia porre fine all'emigrazione irregolare.

 

In un’intervista esclusiva con Prensa Latina presso la sede del Ministero delle Relazioni Internazionali di questa capitale, Fernández de Cossío, affrontando questioni di attualità, ha respinto il recente asilo politico concesso al cittadino cubano che lo scorso ottobre “ha semplicemente deciso che il suo modo di emigrare era dirottare un aereo”.

Con questa azione, ha affermato, il governo degli Stati Uniti diventa complice e partecipe di un atto di sequestro.

È qualcosa di estremamente grave che Cuba ha denunciato e per il quale ha protestato energicamente, perché viola gli accordi stabiliti tra i due paesi, così come le leggi cubane, il diritto internazionale e l’aeronautica civile, ha sottolineato il Vice Ministro delle Relazioni Internazionali.

Ha ricordato che la storia dimostra che gli Stati Uniti, lungi dal rispondere “alle loro priorità nazionali in materia di immigrazione, si dedicano alle priorità della sovversione politica contro Cuba”.

Ig/dfm

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE