martedì 16 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Colloquio Internazionale Patria ha condannato il bloqueo statunitense contro Cuba

L'Avana, 14 mar (Prensa Latina) Attivisti, intellettuali, politici e giornalisti di 14 paesi, partecipanti alla seconda edizione del Colloquio Internazionale Patria, hanno espresso oggi il loro rifiuto al bloqueo imposto dagli Stati Uniti a Cuba.

 

Nella dichiarazione finale dell’incontro, tenutasi nella Casa de las Américas della capitale, hanno sottolineato che il bloqueo è una “politica illegale di soffocamento economico promossa e sostenuta dagli Stati Uniti, che ha raggiunto un nuovo livello con l’offensiva dell’imperialismo digitale”.

Hanno sottolineato che le restrizioni nel cyberspazio costituiscono un freno allo sviluppo individuale e collettivo, alla formazione della cittadinanza, alla partecipazione integrale del futuro umano.

Per questo hanno invitato i media, le organizzazioni, i governi e le aziende a unirsi alla condanna dell’assedio economico e ad agire a favore della nazione caraibica.

Hanno sottolineato che rompere il bloqueo non è solo una necessità per la maggiore delle Antille, ma anche per il diritto internazionale, oltre a sottolineare la solidarietà dell’isola con altri paesi durante la pandemia della COVID-19.

I partecipanti al Colloquio si sono proposti di rafforzare le reti di comunicazione dei loro paesi e progettare strategie di intervento pubblico contro la proliferazione di campagne di disinformazione ed attacchi contro coloro che sono attivi nei movimenti popolari in America Latina e nei Caraibi.

 

Ig/mks

 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE