lunedì 22 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Prigionieri palestinesi in Israele annunciano l’intensificazione della protesta

Ramallah, 17 mar (Prensa Latina) I prigionieri palestinesi nelle carceri israeliane hanno annunciato oggi l'intensificarsi della protesta che portano avanti da 32 giorni contro le misure punitive adottate dal Servizio Penitenziario (IPS).

 

L’agenzia di stampa Safa ha riferito che il Comitato Supremo di Emergenza per i Prigionieri, che riunisce i rappresentanti di tutte le fazioni palestinesi, adotterà ulteriori misure.

Come parte della campagna di disobbedienza, questo venerdì chiuderanno le sezioni carcerarie, ha detto.

L’IPS ha annunciato giorni fa che avrebbe ampliato la sua gamma di punizioni se i detenuti continuassero le loro azioni di protesta, compreso uno sciopero della fame a tempo indeterminato programmato, che sarebbe iniziato alla fine di questo mese.

Precisamente, gli agenti di questo istituto ieri hanno assalito diverse celle del carcere di Nafha, dove hanno effettuato approfondite perquisizioni.

Il movimento di protesta è stato lanciato il 14 febbraio a Nahfa dopo che sono state prese varie misure contro i detenuti, tra cui il taglio dell’acqua ed altre restrizioni.


Ig/rob

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE