sabato 13 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Porterà il sentimento della comunità al Parlamento cubano

L'Avana, 21 mar (Prensa Latina) A quasi 45 anni, la cubana Caridad Margarita García, residente nel quartiere Plaza de la Revolucion, della capitale, sta vivendo oggi qualcosa che non avrebbe mai immaginato potesse accadere: ha praticamente perso il suo nome ed è diventata semplicemente “la delegata”.

 

Eletta dai suoi vicini in un processo speciale durante il mandato precedente per assumere la responsabilità di dirigente della circoscrizione (la più piccola demarcazione elettorale e governativa), questa dottoressa in Scienze Farmaceutiche è attualmente candidata anche a deputato al Parlamento dell’isola.

“E’ una sfida, davvero, ed un impegno”, ha riflettuto in un dialogo con Prensa Latina, ed ha evidenziato la possibilità di contribuire a perfezionare gli organi del Potere Popolare, ed a rilanciare ulteriormente il paese. “È abbastanza coinvolgente ed eccitante”, ha aggiunto.

García fa parte dei 221 delegati di base proposti tra i 470 candidati al Legislativo per le elezioni del 26 marzo, un elemento molto importante, a suo avviso, in quanto sono le persone che lavorano direttamente con gli elettori.

“E’ la possibilità di trasmettere a ciascuno i problemi della comunità, i suoi sentimenti, e di rappresentare sia gli elettori del collegio, sia quelli della circoscrizione, del comune, della provincia e del paese. È una responsabilità che stanno depositando in una e dobbiamo fare il meglio che possiamo”, ha concluso.

Ig/kmg

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE