mercoledì 17 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Commissione in Ecuador chiede di indagare sulle mine antiuomo nel Darién

Quito, 23 mar (Prensa Latina) La Commissione Relazioni Internazionali e Mobilità Umana dell'Assemblea Nazionale (parlamento) dell'Ecuador ha chiesto oggi un'indagine sulla presenza di mine antiuomo nel Tapon del Darién.

 

Le informazioni sono state rivelate mercoledì dall’ufficio del procuratore generale colombiano. Questa istituzione colombiana ha assicurato che la forza pubblica del suo paese ha trovato gli esplosivi in un passaggio irregolare che migliaia di migranti utilizzano quotidianamente per attraversare la giungla del Darién verso Panama.

“Esortiamo le autorità ecuadoriane a lavorare con le loro controparti in Colombia e Panama per evitare qualsiasi tipo di tragedia che coinvolga i nostri concittadini o altre nazionalità di fronte alla denuncia dell’ufficio del procuratore generale”, ha avvertito la commissione parlamentare attraverso il social network Twitter.

Il presidente di questo gruppo legislativo, Juan Fernando Flores, ha chiesto alle autorità di articolare azioni con Colombia e Panama, il prima possibile.

I migranti ecuadoriani sono oggi i più numerosi che attraversano il Darién Gap, seguiti da viaggiatori provenienti da Haiti, Venezuela, India e Colombia, secondo il Servizio di Emigrazione Nazionale di Panama.

La crisi economica, politica e sociale dopo la pandemia della COVID-19; la proliferazione della criminalità organizzata, la paura dell’insicurezza e della povertà sono alcune delle ragioni per cui gli ecuadoriani fuggono dalla loro nazione sudamericana.

 

Ig/nta

 
ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE