lunedì 22 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Bocciata la campagna contro le relazioni tra Perù e Cuba

Lima, 27 mar (Prensa Latina) L'analista peruviano Gustavo Espinoza si è espresso oggi contro una campagna che, secondo lui, cerca di offuscare i rapporti tra Perù e Cuba, cercando di coinvolgere l'isola negli affari interni del paese sudamericano.

 

In un articolo pubblicato sul quotidiano Uno, l’ex parlamentare ha anche messo in discussione e respinto i commenti inappropriati dell’ex ministro degli Esteri, Miguel Rodríguez su questi legami.

Ha sottolineato che questi commenti mancano di fondamento e contribuiscono ai vani tentativi di incidere sui legami bilaterali, che sono profondamente radicati nella storia.

Consultato da Prensa Latina, Espinoza ha ricordato che al recente vertice della Comunità degli Stati latinoamericani e Caraibici (Celac), il presidente cubano Miguel Díaz Canel, in un dibattito sulla situazione peruviana, ha affermato che i problemi del Perù devono essere risolti dai peruviani.

Dopo aver escluso la presunta ingerenza cubana nei paesi della regione, sollevata dalla suddetta campagna, ha affermato che “sembra che abbiano sbagliato paese, perché chi opera attraverso la sua intelligenza nel continente e nel mondo sono gli Stati Uniti”.

Inoltre, l’analista politico ha ricordato che negli anni ’70 il governo peruviano ha espulso dal paese la CIA degli Stati Uniti per la sua ingerenza negli affari interni.

 

Ig/mrs

 
ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE