mercoledì 24 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Un altro giovane palestinese è stato ucciso dal fuoco dell’esercito israeliano

Il Cairo, 28 mar (Prensa Latina) Un giovane palestinese è morto oggi per le ferite da arma da fuoco sparate dai soldati israeliani durante un'incursione il 22 febbraio nella città di Nablus, a nord della Cisgiordania.

 

Il ministero della Salute ha reso noto in un comunicato la morte, questa mattina, di Amir Muhammad Loulah.

Durante questa operazione militare, altri 11 palestinesi persero la vita e più di 20 rimasero feriti.

Nablus e la vicina città di Jenin sono considerate roccaforti delle milizie palestinesi e, quindi, obiettivi sistematici delle operazioni delle Forze Armate e della Polizia di Tel Aviv.

Con questa nuova morte, sono 90 i palestinesi assassinati dall’inizio del 2023 a causa delle azioni dell’esercito e dei coloni israeliani, secondo i dati di questo portafoglio.

 

Ig/rob

 
ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE