martedì 16 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Il vertice degli Stati Uniti riflette il suo isolamento internazionale, ha affermato Bruno Rodríguez

L'Avana, 31 mar (Prensa Latina) Il ministro delle Relazioni Internazionali cubano, Bruno Rodríguez, ha affermato oggi che il Vertice sulla Democrazia, organizzato dagli Stati Uniti, è stato un riflesso dell'isolamento morale della nazione settentrionale a livello internazionale.

 

Attraverso il suo account di Twitter, il ministro delle Relazioni Internazionali ha sottolineato che il Vertice è stato selettivo e virtuale, “virtuale quanto la sua stessa democrazia”, oltre a chiedersi se l’evento abbia dettato le linee guida della demagogia. 

Tenutosi il 29 e 30 marzo, con sede a Washington, la seconda edizione del Democracy Summit ha riunito i leader mondiali apprezzati dagli Stati Uniti in formato virtuale e presenziale.

Tra i suoi temi principali c’erano le sfide per una governance responsabile e trasparente, i conflitti, il cambiamento climatico e la trasformazione tecnologica.

Per alcuni osservatori politici, tuttavia, questi obiettivi sono stati relegati ad altri scopi non manifesti ma latenti nell’incontro, come provocare animosità verso Russia e Cina.

La prima edizione di questo Summit, tenutasi nel dicembre del 2021, è stata ampiamente criticata ed è stata addirittura considerata un fallimento.

 

Ig/mks

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE