lunedì 22 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Cuba inizia gli studi preclinici sul vaccino contro la dengue

L'Avana, 3 apr (Prensa Latina) Gli scienziati cubani hanno iniziato gli studi preclinici con i test di due formulazioni del candidato vaccinale contro la dengue, ha riferito oggi il Centro di Ingegneria Genetica e Biotecnologia (CIGB) sul suo account di Twitter.

 

Questa istituzione ha spiegato attraverso questo social network che il futuro immunogeno è in fase di ricerca-sviluppo, al fine di determinare quale variante sarà quella che verrà utilizzata negli studi clinici.

Detto candidato vaccinale contro la dengue, che Cuba sta sviluppando, ha una piattaforma tecnologica protetta e si basa su proteine ricombinanti: una piattaforma tecnologica molto sicura, ha sottolineato il CIGB in un precedente messaggio sul social network.

Si tratta di un candidato tetravalente, basato sulle proteine dei quattro virus della dengue, che sono in fase di valutazione in questo momento, ha precisato nel testo.

Autorità e ricercatori di questo centro di ricerca hanno assicurato che se si abbassa il livello di infezione da virus della dengue, cioè la carica virale, si evita la gravità, anche i sintomi, siano loro subclinici o lievi. Ottenere il vaccino è un processo complesso, perché la dengue ha quattro sierotipi ed è necessario immunizzare contro ciascuno di questi contemporaneamente, affinché il prodotto sia efficace.

Allo stesso modo, nel corso del 2023 dovrebbe essere disponibile un nuovo sistema di diagnosi rapida per la dengue, in cui lavorano gli specialisti del Centro di Immunodosaggio.



Ig/crc

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE