giovedì 25 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Bolivia principale fornitore di urea nella regione latinoamericana

La Paz, 5 apr (Prensa Latina) Il presidente esecutivo di Yacimientos Petrolíferos Fiscales Bolivianos (YPFB), Armin Dorgathen, ha assicurato oggi che il paese degli altipiani si consoliderà nel 2022 come principale fornitore di urea nella regione.

 

I ricavi generati nel 2022 hanno superato di gran lunga i valori storici. I 228,7 milioni di dollari generati sono simili a quelli raggiunti in cinque anni, dal 2017 al 2021, che insieme ammontano a 230,9 milioni di dollari, ha affermato il direttore di YPFB.

Secondo un rapporto di questa società, i paesi che hanno richiesto questo agro-fertilizzante nel 2022 sono stati Argentina, Brasile, Cuba, Paraguay, Perù e Uruguay.

In questo anno si consolidò la produzione industriale dell’impianto di ammoniaca e urea (PAU) di Bulo Bulo, Cochabamba, paralizzato nel 2020 dal governo de facto (2019-2020) di Jeanine Áñez.

Durante questa fase, la cattiva gestione economica e la paralisi del PAU hanno danneggiato le sue attrezzature all’avanguardia e portato alla perdita di mercati per l’esportazione di questo prodotto.

Sulla base di questa negligenza, il Collegio Boliviano degli Ingegneri Petroliferi (CIPB) è diventato testimone nel processo attualmente in corso contro l’ex ministro degli idrocarburi del governo di fatto, Víctor Hugo Zamora.


Ig/jpm

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE