mercoledì 24 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Evidenziato il ruolo di Cuba nella lotta contro il razzismo

L'Avana, 4 apr (Prensa Latina) La volontà politica del governo cubano di sradicare il razzismo è stata riconosciuta oggi, nella capitale, durante un incontro con i giovani statunitensi del movimento antirazzista Black Alliance for Peace.

 

Nel dialogo, i rappresentanti dell’Associazione Cubana delle Nazioni Unite (ACNU), hanno presentato aspetti del Programma Nazionale contro il razzismo e la discriminazione razziale.

Il coordinatore di questa iniziativa, Rolando Rensoli, ha illustrato ai visitatori i contributi del leader storico della Rivoluzione cubana, Fidel Castro, e della Rivoluzione in questo senso.

Ha dettagliato l’esistenza di nove sottoprogrammi per un’attenzione globale alle questioni razziali nel paese, a cui partecipano 15 ministeri, 18 organizzazioni e dozzine di progetti della società civile cubana o reti di sostegno a livello nazionale.

Sebbene le pratiche discriminatorie siano percepite nella nazione, i progressi nell’affrontare il flagello sono innegabili, ha evidenziato il membro della Commissione José Antonio Aponte dell’Unione Nazionale degli Scrittori e Artisti di Cuba, Heriberto Feraudis.

Il movimento Black Alliance for Peace cerca di unire posizioni contro la militarizzazione dei paesi di tutta l’America, la lotta contro il razzismo e l’agenda di guerra permanente degli Stati Uniti in tutto il mondo, tra le altre questioni.

 

Ig/lld

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE