martedì 16 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Il ministro delle Relazioni Internazionali cubano ribadisce la condanna del bloqueo degli Stati Uniti

L'Avana, 6 apr (Prensa Latina) Il ministro delle Relazioni Internazionali cubano, Bruno Rodríguez, ha ribadito oggi la condanna del bloqueo imposto dagli Stati Uniti con lo scopo di sovvertire il processo rivoluzionario nell'isola.

 

Nel suo profilo di Twitter, il massimo rappresentante della diplomazia cubana ha affermato che una tale disumana politica di massima pressione e soffocamento economico, attuata da più di 60 anni, non tiene conto del clamore universale per una Cuba senza bloqueo.

Ha anche sottolineato che questa potenza del nord fallisce nel tentativo di soggiogare una nazione sovrana, che è – ha sottolineato – un baluardo di dignità e di resistenza creativa.

Rodríguez ha allegato al suo messaggio un frammento del Memorandum dell’allora Assistente Vice Segretario di Stato per gli Affari Interamericani, Lester D. Mallory, che esponeva per iscritto le basi della sua politica contro Cuba:

“La maggioranza dei cubani sostiene Castro… l’unico modo prevedibile per minare il sostegno interno nei suoi confronti è attraverso il disincanto e l’insoddisfazione derivanti dal malessere economico e dalle difficoltà materiali…”.

E ha istruito: “dobbiamo usare rapidamente tutti i mezzi possibili per indebolire la vita economica di Cuba (…) per ridurre le sue risorse finanziarie e salari reali, causare la fame, la disperazione e il rovesciamento del governo”.

 

Ig/evm

 
ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE