sabato 13 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Multano Microsoft per presunti scambi con Cuba

Washington, 13 apr (Prensa Latina) Il fatto che la società Microsoft paghi più di tre milioni di dollari di multe per presunta violazione delle misure punitive degli Stati Uniti contro Cuba ed altri paesi, dimostra quanto sia valido oggi il bloqueo contro l'isola.


 

I dipartimenti del Tesoro e del Commercio della nazione settentrionale hanno dichiarato di aver raggiunto un accordo congiunto con la multinazionale tecnologica statunitense sulle presunte violazioni delle norme sul controllo delle esportazioni e sulle sanzioni disposte da Washington.

Secondo il primo di questi enti, la maggior parte delle presunte 1.339 infrazioni contestate, -per le quali dovrà essere pagata una cifra di tre milioni 327mila 896 dollari-, riguardavano entità russe incluse nella lista nera in Crimea, ma altre erano legate a Cuba, Iran e Siria.

Le presunte violazioni si sono verificate nel contesto dei programmi di distribuzione e rivendita di terze parti di Microsoft, ha riferito l’Office of Foreign Assets Control del Tesoro degli Stati Uniti, un’entità incaricata di far rispettare le sanzioni statunitensi.

Allo stesso modo, i dipendenti della suddetta società presumibilmente coinvolti nella condotta sanzionata sono vittime di provvedimenti disciplinari, che possono includere il licenziamento, ha affermato un portavoce dell’azienda, citato dal Wall Street Journal.

 

Ig/ifs

 
ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE