mercoledì 24 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Escludono la possibilità di un’ondata di caldo a Cuba

L'Avana, 14 apr (Prensa Latina) Il verificarsi di ondate di caldo a Cuba è stato escluso tenendo conto dell'ambiente del cambiamento climatico e dell'area geografica in cui si trova, ha affermato uno specialista del Centro Meteorologico Provinciale di Sancti Spíritus.

 

Il meteorologo Freddy Ruiz ha spiegato al quotidiano Escambray di questa provincia centrale che ogni giorno la massa d’aria si riscalda nel pomeriggio a causa delle alte temperature, ma di notte il regime del vento si inverte e si produce il “terral”, quando cioè il vento soffia dalla terra al mare e trasporta la massa d’aria calda.Ha sottolineato che per questo motivo le notti si raffreddano nonostante le alte temperature, e sebbene il ciclo di riscaldamento si ripeta il giorno successivo, non viene mantenuta la massa stabile, che è ciò che genera l’ondata di caldo.

Ruiz ha sottolineato che accade il contrario in Europa e nei paesi dell’America Latina con grandi estensioni continentali come Argentina, dove si verificano ondate di caldo quando una massa di aria calda proveniente dal mare entra nella terraferma e vi rimane per 72 ore o più, con conseguenze che possono portare perfino alla morte di alcune persone.


Ig/crc

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE