lunedì 22 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

L’UE denuncia l’aggressione israeliana a Jenin e negli insediamenti in Cisgiordania

ataques-Yenin
Bruxelles, 19 giu (Prensa Latina) L'Unione Europea (UE) ha denunciato oggi l'ultima operazione militare israeliana nella città di Jenin, in Cisgiordania, ed ha respinto i nuovi piani di Tel Aviv di avanzare nella costruzione di insediamenti in Cisgiordania. Esprimiamo grande preoccupazione per gli ultimi eventi a Jenin, con il bilancio di diverse vittime civili (cinque palestinesi uccisi e più di 60 feriti), ha affermato il gruppo comunitario.

Le operazioni militari devono essere proporzionate e conformi al diritto internazionale umanitario, aggiunge l’UE in un comunicato.
Il dispiegamento a Jenin ha generato la protesta delle autorità palestinesi che considerano i movimenti israeliani un “tentativo di far saltare in aria l’area e trascinarla in un contesto di violenza”.
Il blocco comunitario ha successivamente segnalato il suo rifiuto dei piani annunciati da Israele per anticipare la pianificazione di oltre 4.000 unità di insediamento in alcune parti della Cisgiordania occupata entro la fine di giugno e per abbreviare le normative per procedere con queste operazioni.
L’UE chiede a Israele di non procedere, afferma la dichiarazione, aggiungendo che la politica degli insediamenti va contro il diritto internazionale ed è in linea opposta alla la soluzione dei due Stati.

Ig/ehl

#israele #palestina #ue #operazione militare

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE