venerdì 12 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Siria esorta le Nazioni Unite ad assumersi le proprie responsabilità di fronte agli attacchi israeliani

Damasco, 19 lug (Prensa Latina) Il ministero degli esteri siriano ha denunciato oggi presso l'Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU) la recente aggressione israeliana contro alcuni punti nelle immediate vicinanze di questa capitale.

Con un comunicato, il ministero degli esteri siriano ha esortato il Consiglio di Sicurezza ad assumersi le proprie responsabilità ed a condannare l’aggressione, oltre a prendere misure immediate per costringere Israele a desistere da queste politiche criminali che violano in modo flagrante il diritto internazionale ed umanitario e la Carta delle Nazioni Unite.
Ha anche invitato i governi occidentali che proteggono e sostengono Tel Aviv a non ostacolare il lavoro del Consiglio di Sicurezza, per porre fine ai crimini delle autorità di occupazione israeliane e ritenerle responsabili.
Nelle prime ore di questo mercoledì, i combattenti israeliani hanno lanciato diverse raffiche di missili contro alcuni siti nelle vicinanze della città di Damasco, provocando il ferimento di due soldati e danni materiali.
Si tratta del 16° attacco effettuato da Israele dall’inizio dell’anno, il precedente era avvenuto il 1° luglio contro postazioni nella provincia centrale di Homs, circa 200 chilometri a nord della capitale.

Ig/fm

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE