lunedì 15 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

La resistenza libanese continua la sua risposta ai bombardamenti israeliani

RESISTENCIA-ATAQUE-1
Beirut, 30 ott (Prensa Latina) La Resistenza Islamica in Libano (Hezbollah) ha attaccato oggi siti militari israeliani al confine meridionale, per continuare la sua risposta ai bombardamenti di Tel Aviv su località del paese e sulla Striscia di Gaza.

I combattenti Hezbollah hanno effettuato un’operazione contro l’attrezzatura tecnica della base navale israeliana di Ras Naqoura con missili guidati ed hanno ottenuto colpi diretti.
Secondo il canale panarabo Al Mayadeen, la Resistenza ha attaccato con armi adeguate gli apparecchi spia nelle posizioni di Bayad Blida e Al Motila.
Parallelamente ha condotto azioni contro il materiale tecnico a Dashm e nel presidio della caserma Baranit.
Da parte sua, il bombardamento dell’artiglieria israeliana ha preso di mira le alture di Balat, alla periferia della città di Marwahin.
Inoltre, le forze di Tel Aviv hanno lanciato proiettili incendiari negli uliveti tra le città di Kafr Kila e Deir Mimas.
All’alba, gli aerei da guerra israeliani hanno sparato 15 proiettili sull’area di Al-Mushrifa, in un’azione che includeva le vicinanze di Al-Labouneh e le prossimità di Aita al-Shaab.
Fin dal primo momento dell’Operazione Diluvio di Al-Aqsa, il 7 ottobre, Hezbollah ha riaffermato il suo impegno per la liberazione delle terre libanesi occupate e la solidarietà con la resistenza ed il popolo palestinese.

Ig/yma

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE