mercoledì 24 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Giordania richiama immediatamente il suo ambasciatore in Israele per consultazione

Amman, 1° nov (Prensa Latina) Giordania ha deciso oggi di richiamare immediatamente per consultazione il suo ambasciatore in Israele, in segno di protesta contro l'aggressione contro la Striscia di Gaza.

Attraverso un comunicato, il ministro degli Esteri, Ayman Al Safadi ha spiegato che tale misura nasce come espressione della posizione della Giordania di rifiuto e condanna della guerra israeliana contro Gaza.
Secondo la dichiarazione, le azioni del governo di Tel Aviv stanno uccidendo persone innocenti, causando una catastrofe umanitaria senza precedenti ed aprendo pericolose possibilità per la sua espansione, che minacceranno la sicurezza della regione e la pace internazionale.
Al Safadi ha ordinato al dipartimento competente del Ministero degli Esteri di informare il Ministero degli Affari Esteri israeliano di non inviare nuovamente il suo ambasciatore che aveva precedentemente lasciato il Regno.
In questo senso, il ministro giordano ha sottolineato che il ritorno degli ambasciatori ad Amman e Tel Aviv sarà legato alla cessazione della guerra da parte di Israele contro Gaza ed alla fine della catastrofe umanitaria che priva i palestinesi del diritto al cibo, all’acqua, alle medicine e di vivere una vita sicura e stabile sul loro suolo nazionale.
Ieri Bolivia ha annunciato la rottura delle sue relazioni con lo stato di Israele, mentre Cile e Colombia hanno deciso di convocare i loro ambasciatori che sono a Tel Aviv per una consultazione contro i crimini nella Striscia di Gaza.

Ig/yma

#ambasciatori #Striscia di Gaza #crimini di guerra #israele #giordania #palestina #cile #colombia #bolivia

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE