sabato 20 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

ONU per un flusso regolare e sostenuto di aiuti umanitari a Gaza

Palestina-Cruce-de-Rafah
Nazioni Unite, 3 nov (Prensa Latina) L'ONU insiste oggi sulla necessità di un flusso regolare e sostenuto di aiuti nella Striscia di Gaza nel complesso contesto della popolazione civile dell'enclave.

Questo giovedì, il segretario generale dell’entità multilaterale, António Guterres, ha accolto con favore la circolazione delle persone e l’assistenza umanitaria attraverso il valico di Rafah.
Questo valico di frontiera con l’Egitto è stato aperto questa settimana per consentire a circa 80 palestinesi malati e feriti a Gaza di ricevere cure nel paese vicino, così come a diversi titolari di passaporto straniero ed al personale a rotazione delle Nazioni Unite.
“Tutto questo è un passo importante nella giusta direzione, sulla quale dobbiamo costruire”, ha sottolineato il portavoce di Guterres, Stéphane Dujarric.
Da quando le consegne di aiuti sono riprese il 21 ottobre, convogli umanitari che trasportavano cibo, acqua e medicine sono entrati a Gaza attraverso Rafah, mentre le consegne di carburante rimangono vietate, ha lamentato il portavoce.
“L’ONU resta impegnata a continuare il nostro intenso lavoro con tutte le parti per alleviare la sofferenza delle persone più vulnerabili a Gaza”, ha sottolineato.
L’Ufficio per il Coordinamento degli Affari Umanitari ha dichiarato che fino a giovedì sono entrati nella Striscia 227 camion con acqua, cibo e medicine.

Ig/ebr

 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE