lunedì 22 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Israele ha ucciso un abitante di Gaza su 200, ha avvertito CodePink

Washington, 21 nov (Prensa Latina) L'organizzazione pacifista statunitense CodePink ha definito oggi la situazione a Gaza “più terribile che mai” denunciando che gli incessanti attacchi di Israele hanno ucciso un abitante su 200 del territorio palestinese occupato.

Almeno 13.300 palestinesi hanno perso la vita a Gaza per mano delle forze di occupazione israeliane dall’escalation iniziata il 7 ottobre, tra cui 5.500 bambini, ha sottolineato il gruppo.
“Oltre a questa cifra terribile, più di 30.000 persone sono rimaste ferite, il 75% delle quali donne e bambini”, ha sottolineato.
Forse il dato più inquietante è quello degli oltre seimila palestinesi dispersi sotto le macerie, tra cui 1.770 bambini, che stanno morendo lentamente, soli e spaventati, ha lamentato CodePink.
La tragica realtà è che queste cifre probabilmente sono già obsolete, poiché aumentano di ora in ora, ha avvertito.
“Dobbiamo mantenere lo slancio finché Palestina non sarà libera, dal fiume al mare!” ha concluso il gruppo, fondato nel novembre del 2002.

Ig/dfm

 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE