mercoledì 24 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Palestina difende il diritto alla libertà nel Consiglio di Sicurezza

Nazioni Unite, 29 nov (Prensa Latina) Il ministro degli Esteri palestinese, Riyad Al-Maliki, ha difeso oggi il diritto del suo popolo alla libertà come unica via verso la pace, intervenendo alla sessione ministeriale convocata dal Consiglio di Sicurezza.

Al-Maliki ha respinto i tentativi di Israele di far scomparire la Striscia di Gaza ed ha ricordato l’importanza dell’enclave per la formazione di uno stato.
“Non esiste Palestina senza Gaza. Gaza sanguina, Gaza spasima, Gaza soffre, ma Gaza vive. E Palestina vive. Palestina deve essere libera”. “Questa è l’unica via per la pace”, ha sentenziato.
Il Ministro degli Affari Esteri e degli Espatriati ha descritto le aggressioni della potenza occupante come una carneficina con un bilancio di 15mila connazionali assassinati, di cui 10mila tra donne e bambini.
Il ministro ha insistito sulla necessità di prestare attenzione internazionale al territorio occupato “per porre fine all’impunità e prevenire il ripetersi di questi crimini che si verificano quotidianamente ed in pieno giorno”.
“Ciò che il nostro popolo sta sopportando ora è il risultato dell’incapacità della comunità internazionale di fornire tale protezione e responsabilità”, ha aggiunto.
Tel Aviv cerca di intimidire coloro che la criticano e difendono lo stato di diritto internazionale in tutto il mondo, compresi i governi, il Segretario Generale, António Guterres, così come le agenzie delle Nazioni Unite e le organizzazioni umanitarie, ha denunciato.
“Israele non cerca la sicurezza, perché se fosse così opterebbe per la pace”, ha sottolineato.
Da parte sua, il ministro degli Esteri cinese, Wang Yi, ha concordato che la soluzione del conflitto implica una soluzione con due stati.
Il diplomatico ha avvertito dei rischi di estendere il conflitto se i combattimenti riprendessero. I civili devono essere protetti con azioni più forti e l’ONU deve svolgere un ruolo maggiore negli aiuti umanitari a Gaza, ha aggiunto, annunciando che Cina fornirà un altro pacchetto di aiuti per la popolazione dell’enclave.

Ig/ebr

#Consiglio di Sicurezza #Striscia di Gaza #israele #ONU #palestina #Riyad Al-Maliki #Wang Yi #cina

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE