mercoledì 24 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Siria chiede maggiore unità araba a sostegno del popolo palestinese

israel-palestina-heridos-2-768x512
Damasco, 8 dic (Prensa Latina) La consigliera presidenziale siriana, Bouzeina Shaaban, ha ritenuto oggi che tutti gli arabi hanno il dovere di unirsi e sostenere Palestina con tutto ciò che possono.

Israele intende controllare l’intera regione del Medio Oriente e non intende solo sfollare il popolo palestinese, ma anche cancellare la cultura e la storia degli arabi, ha detto il funzionario durante un atto di solidarietà con il popolo palestinese tenutosi presso la Biblioteca Nazionale, in questo capitale.
Secondo lei da più di 50 anni gli israeliani dicono di voler creare gli “Stati Uniti d’Israele” in Medio Oriente simili agli Stati Uniti d’America. Palestina non è più solo una causa araba e islamica, ma una questione globale, e tutti i popoli del mondo, dall’America Latina all’Asia, alzano la voce in solidarietà con i palestinesi, ha sottolineato Shabaan, e hanno chiesto l’adozione di diversi meccanismi per creare un fronte globale filo-palestinese.
D’altra parte, la consigliera del presidente siriano, durante il suo incontro con una delegazione del Fronte popolare per la liberazione della Palestina, ha affermato che l’attuale aggressione contro l’aggressione è un collegamento pericoloso all’interno di un piano mirato all’esistenza palestinese ed alla liquidazione dei loro diritti.
Ha ribadito il costante sostegno di Damasco al popolo palestinese nel rivendicare i propri diritti, e ha assicurato che i metodi brutali usati dai soldati israeliani per uccidere i palestinesi rappresentano una piccola parte della guerra terroristica che la Siria ha dovuto affrontare.

Ig/fm

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE