lunedì 15 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Nel 2023 Israele ha ucciso più di 22.400 palestinesi

gaza-10
Ramallah, 1° gen (Prensa Latina) Le forze di sicurezza ed i coloni israeliani hanno ucciso 22.404 palestinesi nel 2023, il numero più alto dal 1948, ha riferito oggi una fonte ufficiale.

L’Ufficio Centrale di Statistica (PBCS) ha sottolineato in un comunicato che, dal 7 ottobre, quando è iniziato il nuovo ciclo di violenza, 22.141 palestinesi hanno perso la vita nei territori occupati, la stragrande maggioranza dei quali nella Striscia di Gaza.
Secondo l’istituto, la cifra comprende circa 9000 minorenni e 6450 donne.
Il PBCS ha anche denunciato che l’esercito e la polizia hanno ucciso più di un centinaio di giornalisti.
Alla fine dell’anno, circa 7.800 palestinesi restano dietro le sbarre nelle carceri israeliane, tra cui circa 76 donne e 260 minorenni, ha osservato.
Ha sottolineato che più di 745.000 coloni ebrei vivono in Cisgiordania e nella zona occupata di Gerusalemme Orientale, che la comunità internazionale considera parte di un possibile futuro stato palestinese.
Riguardo alla situazione demografica, ha spiegato che il numero totale dei palestinesi nel mondo supera i 14,6 milioni, di cui 5,5 milioni vivono in Cisgiordania o nella Striscia di Gaza.

Ig/rabb

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE