lunedì 22 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Guterres sollecita il rispetto del diritto internazionale dopo gli attacchi allo Yemen

Nazioni Unite, 12 gen (Prensa Latina) Il segretario generale dell'ONU, António Guterres, ha esortato oggi a rispettare il diritto internazionale e ad evitare che gli attacchi si diffondano ulteriormente, dopo i recenti bombardamenti degli Stati Uniti e Regno Unito contro lo Yemen.

In una dichiarazione rilasciata dal suo portavoce, il capo delle Nazioni Unite ha ritenuto che gli attacchi contro le spedizioni internazionali nella zona del Mar Rosso non siano accettabili “poiché mettono in pericolo la sicurezza delle catene di approvvigionamento globali ed hanno un impatto negativo sul piano economico ed umanitario in tutto il mondo”.
Guterres ha chiesto il pieno rispetto della risoluzione 2722 (2024) del Consiglio di Sicurezza, adottata questa settimana, che chiede la fine dell’escalation avviata dagli Houthi in risposta all’aggressione di Israele contro la Striscia di Gaza.
Tuttavia, coloro che difendono le loro navi dagli attacchi devono farlo nel rispetto del diritto internazionale, come stabilito nella risoluzione, ha sottolineato l’Alto Rappresentante.
Il capo dell’ONU ha invitato tutte le parti coinvolte a non peggiorare ulteriormente la situazione nell’interesse della pace e della stabilità nel Mar Rosso e nell’intera regione.
In questo senso, ha riconosciuto la necessità di evitare atti che potrebbero peggiorare la situazione nello stesso Yemen ed ha invitato ad insistere su tutti gli sforzi possibili per garantire che il paese segua un cammino di pace e preservare il lavoro svolto per porre fine al conflitto.
I bombardamenti degli Stati Uniti e del Regno Unito contro le città yemenite lanciati ieri hanno causato la morte di cinque persone ed il ferimento di sei.
Il portavoce delle forze Houthi, Yahya Saree, ha stimato che siano stati effettuati più di 70 attacchi contro diverse città.
Gli Stati Uniti hanno riconosciuto la loro partecipazione in coordinamento con il Regno Unito e con il sostegno di Australia, Canada, Paesi Bassi e Bahrein, mentre Russia e Cina li hanno descritti come una minaccia diretta alla pace ed alla sicurezza globale.

Ig/ebr

#bombardamenti #Houthi #Mar Rosso #ONU #yemen #usa

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE