lunedì 15 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Il presidente egiziano ha avvertito del pericolo di un’escalation nella regione

Abdel-Fattah-El-Sisi
Il Cairo, 17 gen (Prensa Latina) Il presidente egiziano Abdel Fattah El-Sisi ha lanciato oggi l'allarme sul pericolo di un'escalation militare in Medio Oriente, e per questo ha invitato a disinnescare l'attuale crisi attraverso un immediato cessate il fuoco nella Striscia di Gaza.

Durante un incontro con il ministro degli Esteri greco, George Gerapetritis, il presidente ha insistito per aumentare il volume degli aiuti a questa enclave costiera per far fronte alla grave situazione umanitaria vissuta dai suoi abitanti, ha dichiarato in una nota il portavoce della presidenza, Ahmed Fahmy.
El-Sisi ha osservato che Il Cairo continuerà a fare ogni sforzo per fornire sostegno alla popolazione della Striscia e portargli sollievo, lavorando allo stesso tempo per calmare la situazione.
Mercoledì scorso, in una conferenza stampa con il suo collega greco, il ministro degli Affari esteri egiziano, Sameh Shoukry, ha chiesto di fermare l’aggressione israeliana contro questo territorio.
Inoltre, il capo della Difesa e della Produzione Militare, Mohamed Zaki, ha ribadito il rifiuto del suo paese a qualsiasi piano israeliano volto a sfollare la popolazione palestinese dai territori occupati.
Ci opponiamo ai piani di espulsione dei palestinesi, ha detto Zaki durante un incontro con il principale coordinatore degli Affari umanitari e di ricostruzione per Gaza, Sigrid Kaag, in una nota militare.

Ig/rob

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE