venerdì 12 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Le agenzie delle Nazioni Unite avvertono del collasso a Gaza a causa della mancanza di fondi all’UNRWA

Nazioni Unite, 31 gen (Prensa Latina) La fine dei finanziamenti all'Agenzia delle Nazioni Unite per i Rifugiati Palestinesi (UNRWA) comporterebbe il collasso del sistema umanitario a Gaza, avverte oggi una dichiarazione firmata da 14 importanti agenzie umanitarie.

Il testo assicurava che la cessazione del lavoro dell’UNRWA avrebbe conseguenze di vasta portata sul piano umanitario e sui diritti umani nei territori palestinesi occupati ed in tutta la regione.
I firmatari, tra cui relatori, alti commissari e direttori delle agenzie delle Nazioni Unite, hanno chiesto di mantenere il sostegno al principale attore umanitario nella Striscia, mentre proseguono le indagini a seguito delle accuse di presunti legami con Hamas. “Non dobbiamo impedire ad un’intera organizzazione di adempiere al proprio mandato al servizio delle persone che ne hanno disperatamente bisogno”, si legge nel testo firmato dagli alti commissari per i diritti umani, Volker Türk, e per i rifugiati, Filippo Grandi, nonché dai vertici della Ufficio di Coordinamento degli Aiuti Umanitari (OCHA), UNICEF, OMS ed UN Women.
Le decisioni di diversi stati membri di sospendere i finanziamenti all’UNRWA avranno conseguenze catastrofiche per la popolazione di Gaza, avverte il documento.
Nessun’altra entità ha la capacità di fornire la portata e l’ampiezza dell’assistenza di cui hanno urgentemente bisogno 2,2 milioni di persone nell’enclave, ha riconosciuto con un appello a non abbandonare la popolazione civile.

Ig/ebr

#UNRWA #ONU #sospensione finanziamenti #israele #palestina #Striscia di Gaza

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE