sabato 13 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Egitto ha smentito l’accordo con Israele sulla zona critica di confine a Gaza

Palestina-Corredor-Filadelfia
Il Cairo, 2 feb (Prensa Latina) L'Egitto ha smentito oggi un presunto accordo con Israele sul confine tra questo paese e la Striscia di Gaza, in mezzo alle crescenti critiche de Il Cairo per l'aggressione contro l'enclave palestinese.

Un alto funzionario della sicurezza egiziana ha negato i presunti patti sulla questione con la nazione vicina, ha riferito la televisione Al-Qahera News.
La fonte ha smentito al canale le affermazioni che circolano su un imminente accordo tra Egitto e Israele riguardante la città di Rafah ed il cosiddetto Corridoio Filadelfia, per installare dispositivi tecnologici in queste aree.
Il Corridoio di Filadelfia è una striscia di terra palestinese larga 100 metri e lunga 14 chilometri che corre parallela al confine tra questa nazione nordafricana e Gaza.
Ieri la radio dell’esercito israeliano ha dichiarato che entrambi i paesi sono vicini ad un accordo sul controllo postbellico di questa rotta.
Recentemente, il capo del servizio d’informazione statale egiziano, Diaa Rashwan, ha definito false e infondate le accuse di Israele di presunto contrabbando di armi al confine con la Striscia ed ha avvertito che queste dichiarazioni minano il trattato di pace tra i due paesi.
Il funzionario ha esortato il governo di Benjamin Netanyahu a rispettare il trattato e ad astenersi dal fare dichiarazioni che potrebbero mettere a dura prova le relazioni bilaterali alla luce delle condizioni attuali.
Nell’ultimo decennio abbiamo dedicato sforzi considerevoli per garantire la sicurezza e la stabilità nella penisola del Sinai e per fortificare il confine tra Egitto e Gaza, ha concluso.

Ig/rob

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE