venerdì 19 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Papa Francesco ha condannato l’uso delle mine antiuomo

Città del Vaticano, 28 feb (Prensa Latina) Papa Francesco ha ricordato oggi il 25° anniversario dell'entrata in vigore della Convenzione sulla Proibizione delle Mine Antiuomo, che si celebrerà il prossimo 1° marzo, ed ha condannato l'uso di queste armi.

Nel corso della consueta udienza di ogni mercoledì, nell’Aula Paolo VI in Vaticano, il Sommo Pontefice ha invitato a fermare l’uso di tali mine “che continuano a colpire civili innocenti, soprattutto bambini, anche molti anni dopo la fine delle ostilità”.
Secondo una nota diffusa dalla sala stampa della Santa Sede, il Papa ha espresso ai pellegrini ed ai fedeli lì convenuti la sua “vicinanza alle numerose vittime di questi ordigni perversi, che ricordano la drammatica crudeltà delle guerre ed il prezzo che le popolazioni civili sono costrette a pagare”.
“A questo proposito ringrazio tutti coloro che contribuiscono ad aiutare le vittime e a bonificare le aree contaminate. Il loro lavoro è una risposta concreta alla chiamata universale ad essere operatori di pace, prendendosi cura dei fratelli e delle sorelle” ha aggiunto il Vescovo di Roma.
In un articolo pubblicato sul sito del quotidiano Vatican News, si legge che Papa Francesco ha fatto riferimento ai conflitti attuali in Ucraina ed in Medio Oriente, dove hanno già perso la vita più di 29mila persone a causa degli attacchi di Tel Aviv contro la Striscia, Gaza ed ha chiesto di “non dimenticare le persone che soffrono a causa delle guerre”.

Ig/ort

 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE