giovedì 18 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

La resistenza libanese ostacola il tentativo di infiltrazione israeliana

Beirut, 4 mar (Prensa Latina) La Resistenza Libanese (Hezbollah) ha annunciato oggi operazioni contro soldati israeliani che volevano infiltrarsi nel territorio nazionale nei pressi dei villaggi di Rmeich e Ramiah, appartenenti al distretto meridionale di Bint Jbeil.

In un primo comunicato, il movimento libanese ha confermato di aver colpito direttamente, con missili puntati prima di mezzanotte, una forza israeliana che intendeva penetrare nella zona della valle di Qatamoun, vicino alla città di Rmeich.
Con un secondo comunicato, Hezbollah ha annunciato la detonazione, nelle prime ore di questo lunedì, di un grosso ordigno esplosivo contro una truppa israeliana della Brigata Golani, che aveva lo scopo di entrare in territorio libanese dalla direzione di Khirbet Zarit, di fronte alla città di Ramiah.
Nella prima mattinata, la Resistenza Libanese ha anche segnalato l’azione contro la caserma Zarit e le sue vicinanze, con armi di artiglieria.
Secondo resoconti locali, gli aerei da combattimento di Tel Aviv hanno intensificato i loro attacchi nelle aree in cui hanno cercato di infiltrarsi.
Quasi cinque mesi dopo la persistente aggressione israeliana, Hezbollah continua le sue operazioni militari in risposta ai bombardamenti ed ai crimini nel sud del paese ed a sostegno del popolo di Gaza e dei combattenti palestinesi.

Ig/yma

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE