giovedì 18 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Le Nazioni Unite avvertono della forte tendenza agli attacchi contro le scuole di Gaza

Nazioni Unite, 27 mar (Prensa Latina) L'offensiva israeliana a Gaza mantiene un trend elevato di attacchi contro strutture scolastiche, secondo un recente rapporto dell'ONU e diffuso oggi.

Il testo del Fondo delle Nazioni Unite per l’infanzia (UNICEF) e delle ONG Education Cluster e Save The Children, registra attacchi diretti contro 212 scuole dell’enclave dallo scoppio delle ostilità il 7 ottobre.
Le immagini satellitari rilasciate insieme al rapporto avvertono che almeno 53 sono state completamente distrutte e dimostrano un aumento di quasi il 9% degli attacchi alle strutture scolastiche, da metà febbraio.
Gli attacchi peggiorano la già terribile situazione umanitaria a Gaza a causa degli intensi bombardamenti israeliani dal cielo, dalla terra e dal mare, in gran parte della Striscia di Gaza.
Sono stati presi di mira anche più della metà delle strutture scolastiche gestite dall’Agenzia delle Nazioni Unite per i Rifugiati Palestinesi (UNRWA), insieme agli edifici governativi colpiti dai bombardamenti o durante le operazioni di terra delle forze di difesa di Tel Aviv.
“Non c’è stata la possibilità di presenziare la scuola a Gaza da quasi sei mesi”, ha avvertito dopo la pubblicazione l’Agenzia, considerata il principale attore umanitario sul campo.
Secondo il rapporto, 165 delle strutture scolastiche attaccate in tutta la Striscia si trovavano in aree designate per l’evacuazione da parte dell’esercito israeliano.
Come per l’ingresso degli aiuti umanitari, gli impatti principali si verificano nel nord con 94 centri nel governatorato di Gaza e 42 nel nord di Gaza.

Ig/ebr


ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE