martedì 28 Maggio 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

L’incontro ministeriale su Gaza riunisce il Consiglio di Sicurezza dell’ONU

Nazioni Unite, 18 apr (Prensa Latina) Il Consiglio di Sicurezza dell'ONU riprenderà oggi la discussione sulla crisi a Gaza tra le crescenti tensioni in Medio Oriente e il peggioramento delle condizioni dei civili nell'enclave.

L’incontro, di carattere ministeriale, analizzerà anche il mancato accesso agli aiuti umanitari nonché la necessità di un cessate il fuoco che porti ad una conclusione definitiva, un’esigenza approvata dal Consiglio e ignorata da Israele.
Il programma qui diffuso prevede la presenza all’incontro del Segretario Generale, António Guterres, e dei Ministri degli Esteri iraniano, Hossein Amir-Abdollahian; Malta, Ian Borg; Spagna, José Manuel Albares; e Algeria, Ahmed Attaf.
La situazione in Medio Oriente è stata al centro dell’ultima riunione del Consiglio, tenutasi mercoledì, nella quale il commissario generale dell’Agenzia delle Nazioni Unite per i Rifugiati Palestinesi (UNRWA), Philippe Lazzarini, ha chiesto sostegno per proseguire il lavoro dell’organizzazione.
Il rappresentante ha definito l’UNRWA una forza stabilizzatrice per il lavoro umanitario, mentre la carestia si diffonde a Gaza ed Israele continua la sua campagna per espellerla dai territori occupati.
Lazzarini ha ricordato che l’organizzazione sostiene più di due milioni di abitanti di Gaza sfollati e colpiti dal conflitto.
Da parte sua, il rappresentante speciale del presidente della Palestina all’incontro, Ziad Abu Amr, ha ringraziato il lavoro di coloro che portano aiuti fondamentali ai civili a Gaza, ricordando che questo lavoro deve affrontare ostacoli come l’invasione di terra e gli attacchi aerei di Israele.
“Ringraziamo per il loro coraggio e la loro dedizione nel portare avanti questa nobile missione umanitaria, rischiando la propria vita per fornire soccorso al nostro popolo”, ha concluso.

Ig/ebr

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE