martedì 28 Maggio 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Il presidente egiziano rifiuta lo sfollamento dei palestinesi da Gaza

Il Cairo, 25 apr (Prensa Latina) Il presidente egiziano Abdel-Fattah El-Sisi ha ribadito oggi il rifiuto del suo paese allo sfollamento forzato dei palestinesi a causa dell'attacco israeliano alla Striscia di Gaza ed ha sottolineato gli sforzi per fermare la guerra.

In un discorso in occasione della Giornata della Liberazione del Sinai, che segna la data del ritiro delle truppe israeliane da questa penisola 42 anni fa, il presidente ha assicurato che l’opposizione a Il Cairo mira a impedire la fine della causa palestinese ed a proteggere la sicurezza nazionale egiziana.
Ha inoltre sottolineato il lavoro del suo governo per raggiungere un cessate il fuoco e garantire la consegna di aiuti umanitari ai palestinesi nell’enclave costiera, sotto attacco da 202 giorni.
El-Sisi ha insistito ancora una volta sulla necessità di creare uno stato palestinese sovrano ed indipendente che garantisca i diritti legittimi della popolazione di Gaza e della Cisgiordania.
Una fonte ufficiale egiziana ha avvertito giovedì che qualsiasi presenza militare israeliana al confine costituisce una violazione del trattato di pace tra i due paesi, firmato nel 1979.
Citata dal quotidiano Al Ahram, la fonte ha sottolineato che una violazione israeliana dell’accordo o dei suoi annessi sulla sicurezza dovrà affrontare una risposta decisiva da parte de Il Cairo.
Ha anche negato le notizie di alcuni media statunitensi sul coordinamento tra Egitto e Israele riguardo ad un’operazione militare da parte di quest’ultimo paese per invadere Rafah, nel sud di Gaza.
Il portavoce del governo israeliano, David Mencer, ha confermato ieri in una conferenza stampa il piano di assaltare Rafah, dove si rifugiano 1,4 milioni di palestinesi.
Egitto, che confina con Rafah, teme una valanga di centinaia di migliaia di palestinesi nel suo territorio ed ha messo in guardia contro qualsiasi piano israeliano che vuole svuotare la Striscia di Gaza.

Ig/rob

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE