martedì 28 Maggio 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Solidarietà alla RADS contro l’assedio mediatico occidentale

L'Unione dei Giornalisti e Scrittori Saharawi ha invitato il mondo a rompere l'assedio informativo attorno alla lotta del popolo della Repubblica Araba Democratica Saharawi (RADS) per la riconquista dei territori occupati dal Marocco.

Durante la giornata di apertura della Prima Conferenza Mediatica di Solidarietà con il Popolo della Repubblica Araba Democratica Saharawi nel campo profughi di Boujdour, in Algeria, relatori e pannellisti hanno chiesto di far conoscere la vera storia dei suoi abitanti, in modo obiettivo e senza imparzialità.
La necessità di creare un fronte comune per contrastare la disinformazione sulla situazione nel Sahara Occidentale è stata sollevata da Nafi Ahmed Mohamed, presidente dell’organizzazione dei giornalisti, che in seguito ha ringraziato per la presenza di circa 120 ospiti internazionali, provenienti da quasi 30 paesi.
Secondo l’ordine del giorno delle due giornate, la conferenza organizzata nel campo nel deserto del sud dell’Algeria prevede di adottare una tabella di marcia per diffondere il messaggio veritiero della causa dell’indipendenza, della sovranità e dell’integrità territoriale.
Lo scopo dell’evento mediatico è anche quello di sollecitare la creazione di gruppi di giornalisti solidali con la causa Saharawi e promuovere una dichiarazione contro la doppia morale dell’informazione occidentale.
Il responsabile di comunicazione del governo della RADS, Maluma Larpas, ha sollecitato uno scambio sulla prospettiva giornalistica nella trattazione della questione, controllata nei media mainstream dal punto di vista marocchino.
Sia il presidente dei giornalisti e degli scrittori che Larpas hanno sottolineato la presenza di Prensa Latina, un’agenzia che sempre – hanno sottolineato – ha rispecchiato tempestivamente quella che considerano la lotta giusta del loro popolo.
È significativo, hanno ribadito, che il presidente di una delle principali agenzie di stampa latinoamericane, Luis Enrique González, partecipi con contributi sensibili basati sull’esperienza di quasi 65 anni di fronte ai blocchi dell’informazione nella lontana Cuba.
La prima giornata della conferenza ha previsto gli interventi del Ministro degli Esteri, Mohamed Sidati, di esperti nazionali e stranieri del panello sulla situazione politica e diplomatica della questione del Sahara Occidentale.

testo e foto di Luis Enrique Gonzalez, presidente di Prensa Latina

 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE