sabato 18 Maggio 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Israele intensifica l’assalto alla città di Rafah, nonostante il rifiuto globale

Tel Aviv, 10 mag (Prensa Latina) L'esercito israeliano ha tagliato oggi in due la città di Rafah, a Gaza, nell'ambito della sua offensiva contro Hamas, tra le dure critiche internazionali per la situazione di oltre un milione di rifugiati palestinesi.

Il quotidiano digitale Times of Israel ha riferito che i carri armati sono avanzati lungo l’autostrada Salah el-Din, separando le aree orientale e occidentale della città.
La fonte ha riferito che si sentono violenti scontri tra soldati e miliziani che cercano di fermare l’avanzata.
I residenti hanno descritto esplosioni e spari quasi costanti nell’est e nel nord-ovest di Rafah, ha detto.
L’emittente televisiva del Qatar Al Jazeera ha confermato l’espansione degli scontri nella città, al confine con Egitto, il cui governo ha messo in guardia Israele dalle conseguenze di una campagna militare contro questa zona.
Nelle ultime ore i militari hanno attaccato torri residenziali e strutture pubbliche della città, riferisce il canale.
Da parte sua, Hamas ha rivendicato la morte di diversi soldati e la distruzione di veicoli militari durante varie imboscate.
Questo venerdì l’ONU ha annunciato che circa 110.000 palestinesi sono fuggiti da Rafah negli ultimi giorni a seguito delle operazioni militari del paese.

Ig/rob

#israele #palestina #genocidio #Rafah #Hamas

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE