mercoledì 12 Giugno 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Sottolineano la responsabilità degli Stati Uniti per il genocidio a Gaza

Montevideo, 22 mag (Prensa Latina) Gli Stati Uniti sono oggi gli unici che possono fermare il genocidio contro il popolo palestinese, ha affermato qui lo storico uruguaiano Gerardo Leibner.

In una conferenza tenuta presso la sede del sindacato PIT-CNT, l’attivista pacifista, che vive in Israele, ha sottolineato che Washington è il principale fornitore di armi allo stato israeliano.
“La mobilitazione internazionale, esercitando pressioni sul governo degli Stati Uniti e accusandolo della sua complicità, può far pendere la bilancia in una direzione positiva”, ha osservato.
Ha ritenuto che fermare la spedizione di armi e munizioni a Tel Aviv potrebbe costringerla a consentire un cessate il fuoco a Gaza.
Lo storico ha avvertito che l’attuale conflitto potrebbe diventare una guerra regionale “dai risultati incalcolabili, disastrosi per la vita di tutti i popoli della regione”.
Leibner sostiene che il popolo palestinese di Gaza vive uno dei momenti più drammatici della sua esistenza.
“In questo momento centinaia di migliaia di persone sono sull’orlo della morte, e solo pressioni esterne, al di fuori di Israele e Palestina, possono fermare la guerra”, ha concluso.

Ig/ool

#israele #palestina #uruguay #genocidio #cessate il fuoco #usa #Gerardo Leibner

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE