martedì 18 Giugno 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Il governo spagnolo accoglie bambini di Gaza malati di cancro

Madrid, 3 giu (Prensa Latina) Il presidente del governo spagnolo, Pedro Sánchez, ha avuto oggi un incontro con un direttore dell'OMS per definire i dettagli sull'accoglienza dei bambini malati di cancro di Gaza.

Sánchez ha ricevuto Hans Kluge, Direttore Regionale dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) per l’Europa, nel Palazzo della Moncloa, in un incontro al quale ha partecipato anche la Ministra della Salute, Mónica García.
L’obiettivo dell’incontro è coordinare l’accoglienza ed il trattamento medico di 29 bambini di Gaza, a cui è stato diagnosticato un cancro o che hanno subito gravi traumi a causa del conflitto nella Striscia di Gaza.
Spagna avrà il compito di accogliere e fornire cure mediche a questo gruppo di bambini di età compresa tra uno e 18 anni, rispondendo così all’appello dell’OMS e sul quale si è impegnato il capo dell’esecutivo spagnolo.
Il paese iberico farà questo passo, come riportato lunedì dalla Moncloa, insieme al Centro di Coordinamento della Risposta alle Emergenze dell’Unione Europea, a cui è stata trasferita la richiesta attraverso il Centro Nazionale per le Emergenze e Coordinazione.
I pazienti presentano diverse patologie, prevalentemente oncologiche e traumi di varia gravità. Tutti loro sono attualmente ricoverati nell’ospedale turco all’interno della Striscia. L’OMS sarà incaricata di elaborare la documentazione dei pazienti e dei loro accompagnatori, nonché del loro trasferimento a Il Cairo per, una volta lì, recarsi in Spagna.
Nella stessa linea di questi casi e dopo il riconoscimento dello stato palestinese da parte della Spagna, il presidente ha incontrato questo lunedì a Madrid il ministro degli Esteri egiziano, Sameh Shoukry, per affrontare la crisi nella Striscia di Gaza.

Ig/ft

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE