giovedì 25 Luglio 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

La storia di Yarini torna sui palcoscenici del teatro cubano

L'Avana, 20 giu (Prensa Latina) La nuova versione dell'opera emblematica “Requiem por Yarini” verrà presentata oggi in anteprima dal Teatro el Público, sotto la direzione artistica di Carlos Díaz, nella sala Trianón de L’Avana.

Scritta da Carlos Felipe e presentata per la prima volta nel 1965, l’opera ha come protagonista Alejandro Yarini, una reinvenzione di Alberto Yarini, il famoso ruffiano de L’Avana del XIX secolo, la cui storia a Cuba è una leggenda.
L’opera racconta la vita in un bordello, è una Cuba concentrata, di un’intensità ancora attiva, e in cui la voce della città, della gente del quartiere di San Isidro de L’Avana, parla attraverso tutte le bocche, secondo quanto afferma il Teatro el Público in una rassegna su questa nuova versione.
L’opera sarà presentata in anteprima questo giovedì solo per invitati e rimarrà in cartellone per il pubblico a partire da questo venerdì, durante tutti i fine settimana di giugno e luglio.
Il cast è composto da personaggi rinomati della scena cubana come Dennis Ramos, Roberto Romero, Fernando Hechavarría, Verónica Lynn, Lisette de León, Fernando Ramírez, Ernesto Pazos, Giselle Sobrino, oltre a nuovi attori della scena cubana e studenti dell’Università delle Arti.
“È uno spettacolo in cui si vorrebbero attraversare tutti i personaggi, la messa in scena ha lo stesso sapore di ciò che è scritto, con quella salsa che aggiunge il maestro Carlos Díaz”, ha commentato Dennis Ramos, uno dei quattro attori che interpreta il famoso Alejandro Yarini.
Questa rappresentazione in questo momento ha il respiro di una gioventù che ha meno riferimenti a questo testo che è un classico, ha detto a Prensa Latina Carlos Díaz, direttore dell’opera.
“Penso che Requiem por Yarini sia la nostra storia, è come viviamo, cosa stiamo pensando, come incontriamo noi stessi”, ha concluso.

Ig/vnl

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE